Olimpia Camposampiero Vs Terme Euganee

66 - 61
Terme Euganee: n/a

(13-17; 33-33; 44-46; 66-61)
Tabellino:
Terme Euganee: Maselli 0, Bertin 2, Nanti 5, Roscioli 4, Manganello 8, Arboit 8, Menin F.0, Menin A..14, Parazzi 14, Gialain 6; coach Baraldo.
Olimpia Camposampiero: Cinel 0, Berti 12, Mason 0, Stecca 19, Dalla Costa 16, Nicolè 2, Campagnaro 13, Gallato 4, Bellotto 0, Bertolo 0; coach Carraro.
Arbitri: Cole di Albignasego e Levorato di Padova.

Emozioni a non finire nella sfida dei quarti di finale tra Terme Euganee e Camposampiero e nella sfida di ritorno in casa di quest’ultimi ne esce una gara tiratissima fino alla fine.
Il primo quarto inizia con le due formazioni che si affrontano con difese individuali e come nella gara d’andata di questo ne approfitta il Camposampiero che sfruttando la propria fisicità scatta avanti 7 a 3. Le squadre in questo periodo appaiono molto bloccate e faticano a trovare la via del canestro con i padroni di casa che mettono in campo una difesa a uomo molto chiusa e con i termali che presto rispondono mettendosi a zona per bloccare le iniziative degli esterni avversari. Gli ospiti pian piano trascinati da capitan Menin Alessandro recuperano e superano gli avversari concludendo il quarto avanti 13 a 17.
Inizia bene anche il secondo quarto il Terme trascinato dalla sapiente regia di Nanti e da un Parazzi veramente ispirato.
Però i padroni di casa non stanno a guardare e trascinati da Dalla Costa recuperano e rimettono la partita su un binario di equilibrio che sfocia nella parità a fine quarto.
Nel terzo quarto gli ospiti entrano in campo molto determinati e riescono a costruire un piccolo break che li porta al massimo vantaggio (35-42). Qui però si bloccano, complice anche una situazione falli veramente pesante (nonostante difendessero a zona), permettendo al Camposampiero di recuperare grazie ad un Berti ispirato.
Ultimo quarto dunque all’insegna dell’equilibrio con le due formazioni che vanno avanti punto a punto e con i padroni di casa che trovano in Stecca protagonista in questo frangente con ben 14 punti segnati in questo quarto. La svolta vera arriva a 3 minuti dalla fine sul quinto fallo di Nanti, il giocatore si ferma a parlare con il primo arbitro, questo viene mal interpretato dal secondo che gli infligge un tecnico girando la partita a favore del Camposampiero.
Nell’ultimo minuto i termali provano il tutto per tutto ma Manganello perde la testa e si fa fischiare un nuovo fallo tecnico.
Partita finita sembrerebbe ma gli ultimi secondi sono palpitanti con il Terme che trova ancora la forza a 11 secondi dal termine di riportarsi al -1 (62 a 61) con un canestro di Gialain che ha anche il tiro libero del pareggio che però fallisce. I falli sistematici che ne seguono fissano il risultato e decretano la prima sconfitta in questo campionato del Terme Euganee.
Partita probabilmente non bellissima per i tanti errori dei protagonisti, ma bisogna tenere conto che la tensione era altissima e questa ha giocato un brutto scherzo tra le fila dei termali che ha avuto parecchi giocatori sotto tono. Grandi meriti comunque al Camposampiero che ci ha creduto fino alla fine e trascinata dal proprio pubblico è riuscita nell’impresa di portare il Terme alla bella. Mercoledì prossimo si annuncia gara da alta tensione in quel di Battaglia vedremo…


di Dade
Divisione Regionale 22003/2004
Girone D »

Area ad accesso limitato

Polisportiva Olimpia Camposampiero powered by playBASKET.it » Servizio Siti Internet per Società di Basket